Home / Approfondimenti / LoL World 2021 #4: Allarme in casa Faker
LoL World 2021 #4

LoL World 2021 #4: Allarme in casa Faker

Allarme rosso in casa Faker, questo è la prima voce nel menù delle LoL World 2021 #4, il report settimanale sui campionati principali di League of Legends.
Un viaggio che inizia dalle LCK e dalla situazione non ottimale che stanno vivendo i T1 all’interno di questo scorcio di stagione.
Dopo tre settimane, Faker e compagni si collocano in ottava posizione con un record di 2-4, lontani tre lunghezze dalla capolista DMW KIA.
I continui cambi di roster iniziale non sembrano giovare e le polemiche d’inizio stagione stanno portando questi frutti nefasti.
Il tutto sembra presagire ad una nuova settimana nera ma il calendario rende loro favore dove i T1 affronteranno dei RedForce alla loro portata e dei BRION, ultimi in classifica.

Unica imbattuta

Dalla Corea delle LCK alla Cina delle LPL dove i risultati della scorsa settimana hanno determinato la prima fuga in avanti.
Gli EDward Gaming, attraverso la vittoria sui Victory 5 nella giornata di ieri, sono l’unico team a rimanere a punteggio pieno.
Uno scatto in avanti da parte di Viper e compagni dovuto anche al doppio tonfo subito da parte del Team WE.
I biancorossi escono sconfitti sia dallo scontro diretto contro gli Royal Never Give Up e nella successiva sfida contro i Rare Atom.
Una sconfitta, quest’ultima, condizionata anche dagli eventi che sono accaduti all’interno del roster principale.
L’assenza di Shanks per varie settimane, causa problemi familiari, e l’ingresso di Yiumeng non sono stati ancora metabolizzati.
Elementi che, nella sfida di Sabato contro dei JDG ancora lontani dalla forma ottimale, possono cambiare la stagione dei WE.

Ladroni in attacco

Da Oriente a Occidente dove il LoL world 2021 #4 approda in Europa con la seconda settimana delle LEC.
Una due giorni in cui una prima linea guida è stata messa per iscritto in cui vede una formazione in vetta solitaria.
I Rogue chiudono il secondo weekend con una duplice vittoria Misfits e Vitality e ottengono tutto ciò anche attraverso una sconfitta dei G2.
I campioni europei in carica escono sconfitti dalla sfida contro gli Schalke 04, in una contesa durata 34 minuti.
Sfida in cui BrokenBlade e compagni hanno imposto secondo il loro ritmo lasciando pochi margini a Caps e soci.

Il primo titolo

Chiusura del report settimanale dedicato al Nord America dove lo scorso fine settimana si è concluso il Lock In.
La prima edizione del torneo prestagionale che apre le LCS ha registrato come ultimo atto la sfida tra i Team Liquid e i Cloud 9.
In una sorta di quello che potrebbe essere il canovaccio dell’intera stagione di tale latitudine, le due formazioni hanno combattuto ad armi pari, mettendo in scena una contesa all’ultimo sangue.
Sfida che si risolve al quinto e decisivo set dove a spuntarla sono i Liquid, i quali impongono la loro legge chiudendo il set sul 18-5.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Reykjavik

LoL World 2021 #8: Reykjavik sta chiamando

6 Maggio 2021, una data da segnare in rosso all’interno del calendario del competitivo di …