Home / Approfondimenti / LoL World 2020 # 18: Una calma apparente

LoL World 2020 # 18: Una calma apparente

Un LoL World 2020 # 18 che poteva rappresentare una puntata di transizione con i vari campionati fermi in vista della stagione estiva.
Invece, la settimana che si è appena conclusa, è stata ricca di eventi sia per la scena italiana che per quella internazionale di League of Legends.
Un viaggio che inizia tra le mura nazionali con la disputa della Summer Promotion delle PG Nationals, torneo che ha assunto importanza per via delle uscite di scena di Qlash e MOBA ROG.
Una competizione dove le due vincitrici della Winner e Lossers Bracket accederanno direttamente in Serie A, dove il nome delle qualificate è variato nel giro di 24 ore.
Il tutto inizia nella giornata del 15 Maggio quando le Manguste Esports, formazione promossa attraverso la vittoria sui China N.1, vengono squalificati dalla competizione.

La decisione è arrivata a causa delle indagini condotte dagli organizzatori sul toplaner delle Manguste, il tedesco Joel “Irrelevant Role” Scharoll.
Da tale attività si è scoperto che il giocatore aveva partecipato alle qualifiche con account non di sua proprietà.
Inoltre il toplaner era sotto diffida per un anno nonché squalificato per una settimana dalle Prime League (il campionato di Germania-Svizzera e Austria n.d.a)
Elementi che hanno condotto alla squalifica delle Manguste dal torneo a causa della violazione degli articoli 5.1.5 (Ringing) e 5.3.2 del regolamento.
Una decisione drastica che ha portato ad ottnere il pass per la Serie A sia ai sopracitati China N.1 che i DayDreamers White.

   Line up PG Nationals Summer 2020

Vado ad allenare in Corea

Dalle vicende italiche voliamo in Corea dove. l’ultima edizione delle LCK prima dell’avvento delle franchigie, sarà ricordata per l’arrivo del primo allenatore occidentale.
Si tratta di Jakob “YamatoCannon” Mebdi, il quale dopo un periodo di stop decide di ritornare in scena accettando l’offerta dei SANDBOX.
Una scelta particolare per risollevare le sorti dei biancorossi che si pongono l’obiettivo di poter raggiungere i tanto sospirati playoff.

Un maratona per sostituire il Mid Season

Il LoL World 2020 # 18 si conclude con l’annuncio fatto da Riot Gamesdell’arrivo delle Mid Season Streamarathon che sostituirà il Mid-Season Invitational.

Sarà una maratone di 48 ore che avrà inizio il prossimo 29 Maggio in cui team, streamer e caster saranno impegnati in varie sfide per raccogliere fondi destinati alla ricerca contro il coronavirus.
Tra gli eventi presenti in tale rassegna,il clou sarà la Mid Season Cup ossia la sfida tra top 4 della scorsa stagione delle LPL (Cina) e LCK (Corea del Sud).
Una sfida che si preannuncia come un nuovo capitolo dell’iconica rivalità tra le due super potenze dell’esports mondiale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

CONI

Esports in Italia: Il CONI e il primo passo verso il riconoscimento

Una data definita storica quella del 27 Maggio 2020 dove il CONI, per mano del …