Home / Approfondimenti / PG Nationals Spring 2020: I team – Parte 2
Nationals Spring 2020

PG Nationals Spring 2020: I team – Parte 2

Nella prima parte abbiamo esaminato brevemente i quattro team il cui obiettivo è la vittoria della PG Nationals Spring 2020.
In questa puntata diamo un rapido sguardo alle restanti formazioni che, sulla carta, appaiono nelle retrovie rispetto alle favorite.
MOBA ROG, Racoon, YDN e CyberGround sono pronte a smentire e mettere i bastoni tra le ruoti ai team più blasonati.

Moba Rog

La vittoria alle EVC Winter 2019 era il primo segnale di un cambio di rotta dei MOBA Rog rispetto agli inizi.
Si ipotizzava che tale roster poteva ricevere una conferma, invece il sodalizio milanese attua una rivoluzione in modo da realizzare un taglio netto col passato.
Dal mercato arrivano giocatori provenienti da alcune realtà che hanno già partecipato o hanno sfiorato la partecipazione al campionato.
Le chiavi del team sono affidate al duo Crocomux (HG Esports) e Creon (Adriatic Wolves) i quali saranno gli attori principali che decideranno le partite dei ROG.
A loro supporto arrivano Yung (Adriatic Wolves) e Shawn (HG Esports) pronti a coprire le spalle ai due capitani.
Il roster viene completato da GentlemanHero (XGS eSports), giocatore tedesco proveniente dalla lega austriaca.

ASPETTATIVE: Crocomux e Creon forniscono le basi d’esperienza ad un roster giovane dove l’obiettivo minimo e il garantirsi il posto nella sessione estiva.
Traguardo non semplice ma che la formazione meneghina cercherà di voler raggiungere nel minor tempo possibile.

Racoon

I procioni baresi hanno avuto un rendimento altalenante durante la scorsa stagione, la finale delle EVC Summer 2019 fa a pugni con i piazzamenti ottenuti.
Una situazione in cui i pugliesi vogliono cambiare portando a questi PG Nationals Spring 2020 una formazione di tutto rispetto.
La conferma di Rharesh e il ritorno di S1D dall’esperienza agli Adriatic Wolves sono i punti di partenza di un roster pronto a mostrare le proprie carte.
Gli arrivi di Cohle (Samung Morning Stars) Pscilly (Sector One) e Ploxy (Nordavind) aumentano in maniera esponenziale il tasso tecnico del team.

ASPETTATIVE: Una salvezza tranquilla con vista verso la Top 4, un obiettivo che i Racoon possono raggiungere mantenendo una solida tenuta mentale.
L’attitudine di Rharesh ad essere ai piani alti di ogni competizione potrebbe essere la chiave di volta in favore della compagine barese.

YDN

Nationals Spring 2020

La capitale entra nel campionato nazionale attraverso una neopromossa, gli YDN hanno letteralmente dominato sia il Promotion Tournament che i playoff.
La neopromossa romana entra nei PG Nationals Spring 2020 senza badare a spese mettendo in campo un quintetto titolato e di tutto rispetto.
Sotto gli ordini di coach Ferakton, viene riformata la coppia Endz-Cospect, fautori cardini della prima vittoria degli Sparks ai Nationals.
Dai Racoon arriva Phantomles, il quale ha mostrato le proprie qualità durante la scorsa stagione estiva-
Il tutto viene completato dall’esperienza di Tabasko (pirateesports) e dalla verve di Gabbo (Adriatic Wolves).

ASPETTATIVE: Playoff con finestra verso la finale, gli YDN possono essere la mina vagante di questo campionato.
Il roster creato dalla compagine romana è un segnale che i biancoverdi vogliono conquistare quel posto al tavolo delle formazioni d’alto rango.

CyberGround Gaming

Nationals Spring 2020

Dopo un anno di purgatorio, legato alla fusione con i MOBA Rog, i CyberGround Gaming ritornano in Serie A riportando la Sicilia nel massimo campionato.
La compagine palermitana è ritornata nella divisione attraverso il Promotion Tournament e la vittoria contro gli HG Esports all’ultima fase dei playoff.
Per il ritorno, la formazione palermitana ha deciso di puntare le proprie chance a giocatori di grande esperienza sia italiana che europea.
L’ex blocco dei Samsung Morning Stars formato da Acefos-Kamil e Vrow garantisce ottima alchimia e sincronia nel roster.
L’inserimento di Counter fornisce non solo esperienza ma continua la tradizione degli ADC performanti e prestanti all’interno della compagine neroverde.
L’acquisto del ceco MjrDee porta una vena europea nell’organismo siciliano il tutto condito con l’approdo di coach Leviathian.
Il canadese porta le LCS EU in Italia visto che è stato il coach che ha vinto le Summer 2014 con gli Alliance

ASPETTATIVE: I playoff sono alla portata delle aquile palermitane ma, visto anche il tasso tecnico presente nel roster, raggiungere una Top 4 potrebbe essere un buon inizio per la rinascita dei CyberGround.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LoL world 2020 # 29

LoL World 2020 # 29: Miracoli, Spareggi e playoff

Il LoL World 2020 # 29 segna la fine della stagione regolare di tre dei …